Connect with us

Coolture

Che fai sto weekend?

Di Bruno Cortona – Se volete feste come quelle di Jep Gambardella, con i trenini sulla pista, nani sul palco e Serena Grandi che esce dalla torta, questa è la pagina sbagliata. Anzi, può essere anche la pagina giusta, ma comunque se siete dei comuni mortali e non sapete che cazzo fare questo fine settimana, qui ce ne sono per tutti gusti: Hipster, Fattoni, Radical Chic, solo Chic. Ecco tutte le serate per voi, dalle più pacifiche alle vere guerre.

GIOVEDI’

Dub Fx @Atlantico (Via dell’Oceano Atlantico, 271) – 13 €

Per tutti quelli che hanno il venerdì mattina libero perchè, nonostante il concerto inizi presto, Dub Fx ti fa ballare e flippare fino a mattina.

Delano Smith @Goa (Via Libetta, 13) – 10 €

Il classico giovedì del Goa, l’artista americano Delano Smith farà ballare le solite centinaia di ragazzi dentro all’atmosfera burlesque del locale più cool di via Libetta, la musica è un misto tra underground berlinese e Nicolas Jaar, veramente fica.

Sound Rebel @Csa La Torre (Via Bertero, 13) – Free entry 

Una serata reggae del tipo “One Love Hi-powa”. Il tutto al centro sociale La Torre, uno dei più belli di tutta Roma, soprattutto se il tempo aiuta a sfruttare lo splendido parco che gli sorge intorno.

No more blue: Roberto Ciotti @Big Mama (Vicolo San Franceso a Ripa, 18)

Serata dedicata a Roberto Ciotti, bluesman e chitarrista romano, tutti i musicisti che lo hanno accompagnato lo ricordano in una serata jazz e blues a Trastevere.

Ciribiribin Italian Swing @Cotton Club (Via Bellinzona, 2) 

Si balla al Cotton Club, ex storico biliardo oggi rivisitato per serate di ogni tipo. L’orchestra Ciribiribin fa ballare il pubblico con swing anni ’30 e ’40.

Arcane Roots @Circolo degli artisti (Via Casilina Vecchia, 42) – 10 €

Se vi sentite british giovedì sera, se vi mancano gli Oasis, o semplicemente volete andare a guardarvi qualche pischella in leggins con l’Union Jack, il Circolo degli artisti fa per voi.

VENERDI’

Electrobugz @Fusolab 2.0 (Viale delle Bella Villa, 94) – 5 €

Sulla Casilina venerdì c’è il revival di un rave francese anni ’90.

Scuba @Goa Anarchy (Via Libetta, 13) – 15 €

L’Anarchy del Goa regala sempre grande emozioni, se non fosse per i buttafuori. Scuba è potente, un po’ pesante, ma al Goa pesiamo tutti un po’ di più.

Shigeto @Teatro Lo Spazio (Via Locri, 42) – 10 €

Forse la serata più underground della storia notturna de Lo Spazio, un heavy underground che a Roma si trova solo in feste private.

Lion’s way Sound System @Csoa Sans Papiers (Viale Carlo Felice, 69b) – 4 €

La cappa del Sans Papiers arriva fino alla nostra redazione.

Art Department @Capitol Club (Via Flaminia, 490) – 25 €

Loro sono L’elettronica moderna. Peccato che la location abbia diversi limiti sociologici, ma per questi qui sopporteresti anche Piazza Euclide.

Dj Baro @Big Bang (Via di Monte Testaccio, 22) – Free entry

Insieme ai Colle der Fomento, per un fomento di serata, ma dovete essere molto carichi o molto ubriachi.

Frank sent us @Circolo degli artisti (Via Casilina vecchia, 42) – 7 €

Un’esperienza diversa, una serata fusion, tra elettronica e strumentale con un unico obiettivo: ballare.

Antonella Aprea @Cotton Club (Via Bellinzona, 2) 

Per una serata tranquilla, con uno o due amici, o addirittura con la ragazza, se state con una milf. A parte scherzi Antonella Aprea è proprio brava e il Cotton ha un sound invidiabile per le serate jazz.

Slanting Dots @28DiVino Jazz Club (Via Mirandola, 21)

Ormai il trio ha 7 anni, e continua a creare una musica originalissima. Se non avete di meglio da fare, e l’alternativa e guardarsi Ipswich Town-Everton del ’98 su Espn Classic, andate a sentirli.

Roni Size @Rising Love (Via delle Conce, 14)

Drum’n’bass e basta, heavy drum’n’bass a dire il vero. Un integralista del genere, i veri appassionati non possono perderlo. Poi il locale è molto carino, dietro Testaccio, se vi rompete avete l’imbarazzo della scelta.

Bianca Blues & 7 Souls @Big Mama (Vicolo San Francesco a Ripa, 18)

Una band di grande esperienza, un ambiente misto tra radical chic e aristofreak, molto divertente.

Steve Rothery @Crossroads Live Club (Via Braccianese, 771)

Lo storico rocker presenta il suo nuovo album al Crossroads, se avete capelli lunghi, maglietta larga e stivali tenetevi liberi.

SABATO

Xcore @Brancaleone (Via Levanna, 11) 

Ha solo 20 anni, ma se siete dei fan della Dubstep sabato andate a mangiare intorno a Piazza Sempione, perchè dopo vi tocca il Branca.

Alex Fraternali Quartet @28DiVino Jazz Club (Via Mirandola, 21)

Bebop moderno, ma anche sperimentazioni uniche, se siete intellettuali esistenzialisti ve lo potete concedere.

Rino Gaetano Band @Crossroads Live Club (Via Braccianese, 771)

Gianna Gianna Gianna, tutta la sera così. Un po’ fuori dai nuclei di mondanità romani ma per chi alla radio quando esce Ma il cielo è sempre più blu abbassa i finestrini e urla a squarciagola è una serata speciale.

Bixi Big Band @Cotton Club (Via Bellinzona, 2)

Swing swing swing swing, everybody start to swing.

Blue Staff @Big Mama (Vicolo San Francesco a Ripa, 18)

Un gruppo proprio forte, entrate e vi sentite subito a Chicago negli anni ’40. Very Blues.

Giobia @Circolo degli artisti (Via Casilina Vecchia, 42)

Gli Arctic Monkeys italiani, più psichedelici del posto dove suonano. Dopo il concerto si continua a ballare con il dj set.

Motel Connection @Blackout Rock Club (Via Casilina, 713)

Se vi rompete degli Arctic Monkey, lì dietro ci stanno anche Motel Connection, ma ci sarà il pienone, quindi stufatevi presto.

Beat Brothers @Intifada (Via di Casal Bruciato, 15)

Una vera serata gangsta,  e la scuola occupata di Portonaccio è il posto migliore. C’è il rischio che ci siano troppi…scolaretti.

MasterBlaster @360 (Via degli Equi, 57)

A San Lorenzo sabato la fila arriverà fino a Celestino. Ma vale la pena di farla tutta…

Banda Bassotti @Rising Love (Via delle Conce, 14)

Se non ci saranno risse politiche sarà una serata molto divertente.

Legion Party @Azienda (Via Libetta, 3)

Legion ha fatto poca strada, dopo 11 anni da resident al Goa. Anche per questo è una sicurezza.

Joy Orbison @Warehouse (Via Salaria, 1021)

Fusione tra techno e dubstep. Ambiente hipster per una serata isterica.

Miss Kittin @Spazio 900 (Piazza Guglielmo Marconi, 26)

Non ha bisogno di presentazioni purtroppo e per fortuna nè il posto nè l’artista. Per chi purtroppo, e per chi per fortuna?

Steffi @Rashomon (Via degli argonauti, 16) – 10 €

Lei ci ha suonato con Miss Kittin, ma forse è ancora più brava.

 

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

I Gap, la gang clandestina che aggiusta Roma illegalmente

Hot

Connect