Hot

Il nuovo lavoro: il finto fidanzato su Facebook

Il nuovo lavoro: il finto fidanzato su Facebook

Di Bernard Castro – Pensavate di aver visto tutto nella vostra vita? Beh, vi sbagliavate. Da oggi arriva un nuovo mestiere: i finti fidanzati su Facebook. Un vero e proprio nuovo lavoro che, conoscendo il corporativismo italiano fra un po’ di tempo potrebbe avere addirittura un proprio albo. C’è un sito per il reclutamento, si chiama fintifidanzati.com e cerca persone che vogliono diventare finti fidanzati su Facebook. Persone disposte a essere un compagno o una compagna fittizi sul social network. E’ un vero accordo legale tra il sito, il finto fidanzato e il cliente. Il finto fidanzato e il cliente non fanno altro che mettere in scena una finta relazione su Facebook, una relazione che non può uscire dal social network. Le esigenze del cliente possono essere diverse: dal far ingelosire il proprio partner, a riconquistarlo, e addirittura a fare outing.

Ma quanto guadagna un finto fidanzato? Il 50% dei guadagni del sito sul cliente. I pacchetti costano dai 30 euro del pacchetto base ai 690 di quello “Top-Foto”, dove sono incluse anche 3 foto con il falso ragazzo o ragazza da pubblicare sulla propria bacheca. Potenziali guadagni quindi senza alcun investimento monetario. Il finto fidanzato ha regole strettissime: rispondere ai commenti su Facebook il più presto possibile, inviare la richiesta d’amicizia al cliente il più presto possibile, deve pubblicare il numero di commenti previsti dal pacchetto e non può usare altri mezzi che non siano Facebook per interagire con lo stesso. Ovviamente c’è anche il divieto di non percepire somme di denaro direttamente dal cliente. Il cliente invece ha l’obbligo di non turbare o invadere il finto fidanzato e anche quello di pagare in anticipo. Ovviamente entrambi devono essere maggiorenni.

Il sito garantisce che il finto fidanzato sarà il più romantico e amoroso possibile. Ma avverte anche che non sarà responsabile per le conseguenze sulla vita sociale del cliente. Per ora gli utenti sono soddisfatti. Anna dice: “Sono lesbica i miei genitori ancora non lo sanno, ho messo in scena un finto fidanzamento con un vostro attore e  ha funzionato alla grande!” Marco invece: “Grazie per avermi aiutato a conquistare Veronica, senza il vostro aiuto non ci sarei mai riuscito”. Con questi commenti, e con il 45% di disoccupazione giovanile in Italia, molti giovani ci stanno facendo un pensierino.

Comments

comments

you may also want to read

1 Comment

  • 09 Mar
    2016
    Giuly, wrote:

    Cerco lavoro come finta fidanzata o partner ecc.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.