Connect with us

Junk

Gli ottavi di finale secondo le prostitute brasiliane

“Tifavamo tutte per le squadre europee, perchè gli europei sono quelli che pagano di più”. Adesso è tutto più difficile. Il sesso è in crisi dalle parti della coppa del mondo. Ad analizzare il quadro degli ottavi di finale dei Mondiali non sono esperti o appassionati, ma le prostitute brasiliane. “Se prima guadagnavo 1000, ora so che al massimo guadagnerò 100», dice Rita, 26 anni, che abborda i clienti in un noto locale di Copacabana. “Questi Mondiali ci hanno rovinato”, dice in maniera più categorica Laura, che fornisce spiegazioni più dettagliate. I tifosi delle Nazionali sudamericane “non pagano niente, non hanno un soldo, si lamentano sempre e vogliono tutto gratis”, dice. Per questo, si sperava che le Nazionali europee, con tifosi al seguito, rimanessero più a lungo nel torneo, “quasi fino alla finale”.

“Qui tutti hanno alzato i prezzi: gli hotel, le pensioni, i locali dove andiamo a mangiare», aggiunge Laura. Qualche ragazza dà anche i numeri: se un cliente americano o europeo è disposto a pagare 400 reais (circa 130 euro) per un incontro di circa due 2 ore, i sudamericani non vanno oltre i 150 (circa 50 euro) “se va bene”. “La differenza è enorme. I sudamericani, per quanto mi riguarda, se ne possono anche andare – dice Morena – ma ci sono solo loro. C’è qualche tedesco e qualche americano, ma sono pochi”.

Gli statunitensi, a quanto pare, sono i clienti più apprezzati: “Hanno i portafogli pieni di soldi e non badano a spendere”. Gli uruguayani, nota Rita, al contrario non sono facoltosi ma, almeno, “sono affettuosi”. Quando si tratta di pagare, però, arrivano i problemi: “Credo proprio che non abbiano soldi”. Amanda, al contrario di altre ragazze, non sembra preoccupata per le conseguenze delle partite sulla sua routine. “I più carini sono gli angolani”, dice. “Gli africani che vivono qui a Rio -aggiunge- lavorano in grandi imprese. Loro sì che hanno i soldi”.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

I Gap, la gang clandestina che aggiusta Roma illegalmente

Hot

Connect