Connect with us

Roma

Abu Bakr al-Baghdadi vuole conquistare Roma. Incominci da Ignazio Marino

Di Marcello Rubini – Speriamo che i terroristi leggano questo articolo, che di questi tempi serve una svolta immediata. Vogliono conquistare Roma? Perché, invece, non conquistate i cuori dei romani? Prendetevi Ignazio Marino, e conquistate il Campidoglio.

Basta con queste guerre sante! Qualche anno fa, era il 2006, gli islamici volevano colpire la Roma cristiana indicando come obiettivo Benedetto XVI. Oggi che potrebbero fare? Colpire Papa Francesco? Si incazzerebbero tutti, i romani per primi, dato che ormai viene considerato un concittadino a tutti gli effetti. E poi con un romano incazzato non si scherza. Inviterei Abu Bakr al Baghdadi (nella foto in basso), considerato ‘il nuovo Bin Laden’, ovvero colui che ha detto “conquisteremo Roma e il mondo intero”, a farsi un giro nel traffico capitolino: da integralista musulmano diventerebbe un chierichetto di periferia.

abu-bakr-al-baghdadi

Tante volte Roma è rientrata negli obiettivi proclamati dei terroristi islamici. Nel 2005, Bin Laden parlava dell’ l’imperialismo americano come dell’l’imperialismo dell’antica Roma, chiedendo così di “resistere alla nuova Roma”. Poi c’erano gli islamici fermati a Cremona nel 2004 che su qualche foglietto avevano scritto “Roma sarebbe stata presto conquistata con la forza delle armi”. Infine c’erano i leghisti che gridavano “Roma ladrona, la Lega non perdona”… Comunque, caro Abu Bakr al Baghdadi, per conquistare Roma basta davvero poco e neanche un colpo di  kalashnikov: candidati alle prossime elezioni.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

I Gap, la gang clandestina che aggiusta Roma illegalmente

Hot

Svelato il mistero dei cartelli “Cercasi scambisti”

Roma

A Roma ci si può muovere anche in treno, ma nessuno lo sa

Hot

Connect