Roma

Roman Sport Center, da palestra dei vip alla lotta “popolare”

Roman Sport Center, da palestra dei vip alla lotta “popolare”

Di Marcello Rubini – Sarebbe un altro bell’autogol se il sindaco Ignazio Marino, che sta uccidendo la città anche nella stagione più bella dell’anno, andasse in aiuto dei vip capitolini e di certi borghesi romani, rimasti privi della loro palestra di lusso a Villa Borghese. La notizia che sta rimbalzando in queste ore nelle agenzie stampa capitoline è che potrebbe arrivare presto una soluzione alla vicenda della palestra Roman Sport Center, situata nel cuore di Villa Borghese.

Un mese fa l’ “élite” romana era rimasta fuori dalla porta della palestra. Tutti bloccati dai sigilli apposti alla struttura per fallimento. Erano rimasti sbigottiti i soci che avevano già pagato le rate e riconfermato le iscrizioni. Erano rimasti smarriti i dipendenti del centro, che avevano dichiarato di non aver ricevuto alcuna informazione dalla direzione.

Lo stesso giorno del fattaccio tanti giornalisti si erano recati nel centro sportivo, situato nella zona Galoppatoio di Villa Borghese, icona di ricchezza e benessere. Poi da quel momento si è formato un comitato di dipendenti e soci che ogni giovedì sera si ritrova davanti la palestra per cercare di salvare la struttura.

brigitte nielsen.jpg

Oggi di questa situazione si starebbe interessando il Campidoglio. E’ il portavoce del comitato “Roman Sport Center Village” Armando Napolitano La Pegna a dire che “l’amministrazione era sensibile al tema”, e che “avrebbero fatto di tutto per riaprire la palestra, e che non è in programma nessun cambio di destinazione d’uso”.

Quindi aggiunge: “ci hanno chiamato dal Campidoglio dicendoci che il sindaco Ignazio Marino parteciperà alla prossima riunione del comitato che si terrà giovedì prossimo”. E’ interessante notare come il portavoce ci tenga a sottolineare che del comitato “fanno parte circa 1.000 persone e tra queste non c’è nessun vip, ma solo soci e dipendenti. In tutti i raduni erano presenti i soci, che sono impiegati o liberi professionisti e tra questi non c’era nessun vip, né politico, o del mondo artistico e culturale ma soltanto tutti soci hanno cuore che nel centro storico riapra una struttura così importante. La nostra missione è anche quella di diventare un centro ludico e non solo sportivo”. Sono quindi molto lontani i tempi in cui al Roman Sport Center Village si potevano ammirare star del calibro di Madonna, Sylvester Stallone, e Brigitte Nielsen. Oggi è finito il lustro del Roman Sport Center Village, e rimane solo la lotta “popolare”.

Comments

comments

you may also want to read

No Commenti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.