Connect with us

Hot

Al Gemelli nasce il primo ambulatorio per curare i fattoni

E’ per i giovani, ma anche per i meno giovnani, il nuovo ambulatorio del Gemelli dedicato alla dipendenza da erba. Dedicato a tutte quelle persone per le quali il consumo di cannabis rappresenta un problema fuori controllo, che hanno una vera e propria dipendenza psicologica, e a Roma sono tantissimi.

L’ambulatorio, inserito nell’attività clinica del Day Hospital di psichiatria e farmacodipendenze del Gemelli, sarà coordinato da Federico Tonioni e per andarci basta fare una telefonata e prenotare una visita, da lunedì a venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 14.00, al numero 06 30154122. 

“La terapia si avvarrà di colloqui individuali, riabilitazione di gruppo ed eventuale supporto farmacologico”, si legge in una nota. Si tratta del primo Ambulatorio specifico per la dipendenza da cannabis, accanto al lavoro già svolto dai Dipartimenti di Salute Mentale distribuiti sul territorio correlati ai Ser. T. “La cannabis è una sostanza che, soprattutto in adolescenza, si colloca sul confine tra normalità e patologia – afferma lo psichiatra Tonioni – È necessario lavorare su questo confine per mettere meglio in luce gli elementi predittivi e i segnali precoci di una tossicodipendenza, che può strutturarsi definitivamente in età adulta”.

Molto spesso fumare canne viene considerato un inizio per sostanze stupefacenti più pesanti, un primo passo di una scalata verso il consumo di altre e più pericolose droghe come la cocaina. Su tutte queste condizioni il nuovo ambulatorio del Gemelli trova il suo spazio di intervento anti-dipendenza.

Come nella capitale, anche in Italia la cannabis è la droga più utilizzata. Secondo il World Drug Report delle Nazioni Unite l’ha sperimentata il 14,6 per cento della popolazione di età compresa fra i 15 e i 64 anni, ma la percentuale sale molto fra gli adolescenti dove, secondo la relazione annuale 2013 e il primo semestre 2014 del Dipartimento politiche antidroga, ha una prevalenza che si attesta su valori superiori al 20 per cento (consumo negli ultimi 12 mesi), registrando un incremento di 1,9 punti percentuali nel primo semestre del 2014.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

I Gap, la gang clandestina che aggiusta Roma illegalmente

Hot

Connect