Classifiche

I 10 film da guardarsi strafatti

I 10 film da guardarsi strafatti

Quante volte una cannetta sono diventate due, poi tre e così via fino a non permetter più a nessuno dei presenti di alzarsi dal divano lasciando una sola opzione al resto della serata: filmetto? Beh, dopo che avrete letto la lista che abbiamo preparato per voi la prossima volta che succederà saprete che film mettere. Buona visione.

10 Paura e Delirio a Las Vegas

paura e delirio a las vegas
Senza alcun dubbio il non plus ultra del film da guardarsi allucinati, i pochi stolti che hanno tentato di guardarlo da sobri si sono persi il 90% della poesia messa in azione da Terry Gilliam. Johnny Depp e Benicio del Toro sono i protagonisti perfetti per una pellicola di questo genere, contornati da un supporting cast di tutto rispetto (Cameron Diaz, Tobey Macguire, il mitico Flea dei Red Hot Chili Peppers etc.) e da una colonna sonora da brividi (presenti anche i Jefferson Airplane in carne ed ossa). Il film regala dozzine di scene che si dividono tra l’ilarità e il grottesco, di cui la migliore è probabilmente il risveglio di Johnny Depp (aka Raoul Duke) in una stanza di hotel completamente sotto-sopra, coperto da una bandiera a stelle e strisce, con tanto di coda da coccodrillo attaccata al culo.


9 Fatti Strafatti e Strafiche

fatti strafatti strafiche
Se non avete fumato o non state per farlo non sforzatevi neppure di premere play. Il film è un susseguirsi di scene di una “geniale” stupidità e di demenzialità allo stato puro, guardarlo sobri provocherebbe più danni celebrali che il consumo di 10g di MDMA nel giro di un’ora. I protagonisti sono Ashton Kutcher e Seann William Scott (Stifler), impegnati nel ritrovare la loro auto perduta. Nella ricerca verranno, loro malgrado, coinvolti nella battaglia per la conquista del “transponditore del continuum” tra strafighe spaziali, alieni con sembianze di omosessuali nord europei e fighetti californiani. Se voi riuscite a dargli un senso senza esservi sballati un po’, fate il piacere: trovatene uno bravo.

8 Old School

Old School
Luke Wilson, Vince Vaughn e Will Ferrel (nella sua straordinaria interpretazione di Hank “the thank”) sono i protagonisti di questo film del 2003. la storia comincia con il Wilson meno celebre che scopre la fidanzata tradirlo in maniera piuttosto particolare. Così, i suoi due migliori amici decidono che per tirarlo sù la cosa migliore da fare sia fondare una confraternita e darsela alla pazza gioia come ai tempi del college. In una serie di gag esilaranti, e fra una canna e l’altra, vi ritroverete a ridere a crepapelle grazie alle gesta irresistibili di questa quanto mai particolare confraternita. Una menzione d’onore per il mitico Blue “CI MANCHI BLUE!!!”.

7 Animal House

animal house
Qui si parla di storia. Non c’è American Pie che tenga, Animal House è il precursore di tutti i film demenziali che ogni anno riempiono le sale cinematografiche del mondo. Il regista è quel genio di John Landis e basta nominare l’immortale John Belushi per farvi capire la portata di questo capolavoro. Questa pietra miliare del cinema per fattoni ha lasciato ai posteri dei momenti indimenticabili e viene ancora oggi citato in moltissime pellicole o cartoni animati. Se avete partecipato ad un toga party, e magari avete pure rimorchiato, dopo aver guardato la pellicola saprete chi ringraziare.

6 DOGMA

dogma
In questo film del 1999 il Wisconsin viene definito peggio dell’inferno stesso, e proprio per questo Bartleby e Loki (Ben Affleck e Matt Damon), un tempo angeli, vengono esiliati in questo luogo. Decisi a riconquistarsi il paradiso, dopo aver letto un articolo in cui un eccentrico cardinale promuove la sua campagna “Cattolicesimo WOW” dichiarando di rilasciare l’indulgenza plenaria a tutti i presenti nella chiesa di San Michele del New Jersey, si imbarcano in una missione che appare alla loro portata. Ma, fra blasfemie di ogni tipo e una visione del vangelo non proprio in linea con i precetti cristiani, il loro viaggio si rivelerà più complicato del previsto. Trip infinito.

5 Strafumati

strafumati

Seth Rogen e James Franco sono garanzia di risate, ma questa “opera” rappresenta un vero e proprio capolavoro per gli amanti dello spinello. I due, nei panni di un pusher e di un suo cliente abituale, sono costretti a fuggire dalla polizia e dai killer assoldati da un potente signore della droga. Unico compagno di viaggio? una potentissima varietà di marijuana: la Pineapple Express (da cui il titolo originale). In una delle loro ultime fatiche (Facciamola Finita) i due, nei panni di loro stessi, dopo essersi strafatti, tentano di girare il secondo capitolo della saga. La nostra speranza è che qualche produttore abbia la stessa voglia che abbiamo noi di vederlo e sganci i soldi per farlo girare davvero!

4 Clerks (Commessi)

clerks
Il film racconta per l’appunto la storia di due commessi, Dante e Randal. Il primo viene obbligato dal suo capo a lavorare durante il suo giorno libero e di conseguenza ad affrontare una serie di clienti che si riveleranno più insopportabili del solito. All’interno della pellicola, oltre alla prima volta sui grandi schermi di due figure mitologiche come Jay e Silent Bob, ci sono continui riferimenti alla divina commedia. Sballati (come vi consigliamo di guardarlo) sarà difficile coglierli, ma vi assicuriamo che le risate vi accompagneranno per tutto lo svolgimento del film.

3 American Trip

american trip
Si dice che dopo aver visto il film in molti abbiano firmato una petizione per l’apertura di un White Castle in Italia, o addirittura si siano recati negli Stati Uniti per poter gustare i loro ambitissimi mini hamburger. Proprio della ricerca di questo fast food da parte di due compagni di stanza del college narra il film. Gli amici, dopo aver fumato e visto una pubblicità in televisione, decidono che l’unico modo per saziare la loro fame tossica sia il suddetto fast food. Non serve aggiungere che il viaggio sarà pieno di imprevisti e di situazioni surreali che solo chi ha sperimentato la fame droga-indotta può vagamente comprendere.

2 Brian di Nazareth

brian di nazareth
Se non conoscete i Monthy Piton aprite youtube, digitate il nome e fatevi una cultura. Questa in particolare è la loro terza fatica cinematografica, probabilmente la più riuscita. Il gruppo di comici britannici qui decide di raccontare la storia della Galilea negli anni di Gesù da una prospettiva diversa: quella di Brian, sfortunato cittadino di Nazareth nato nello stesso giorno del Messia in persona! Per chi lo ha visto basta nominare Marco Pisellonio per ridere a crepapelle. Indimenticabile anche la scena finale in cui una dozzina di uomini crocifissi si lanciano in una straordinaria performance canora. Il film uscì nel 1979 ma, causa polemiche dovute alla satira religiosa ampiamente presente nella pellicola, arrivò nelle sale italiane solamente nel 1992. Anche se ci rendiamo conto che sia complicato quando si è belli rotti, consigliamo ampiamente la visione in lingua originale.

1 Natural Born Killers

MSDNABO EC020

Atmosfera psichedelica e violenza a bizzeffe per un film che da sobri potrebbe apparire vagamente frammentario e a tratti incomprensibile. Mickey e Mallory Knox (Woody Harrelson e Juliette Lewis) sono due killer spietati e senza scrupoli. Il loro viaggio, pieno di rabbia repressa e droghe allucinogene, li metterà nei guai fino al collo e riuscirà ad emozionarvi. D’altra parte che c’è di meglio di due Bonny and Clyde contemporanei e piuttosto schizzati per accompagnare il mood droghereccio.

Lo Svarione degli Anelli (fuori contest)

svarione anelli
Fuori classifica in quanto non vera e propria pellicola bensì ri-doppiaggio della ben più celebre trilogia dell’anello. Quello regalato dai ragazzi di clistere.org è una pietra miliare assoluta per ogni fattone che si rispetti. La “pausa cannetta”, “padron Godo” e la scena della fuga da Moira con tanto di caduta da parte di “Ganjalf” che “ce l’ha tutta in tasca” sono di un’ilarità incredibile, e si possono gustare ancor meglio con una bella cannetta in bocca.

di Edoardo Iannone

Comments

comments

you may also want to read

2 Commenti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.