Connect with us

Roma

Il 27 ottobre riapre il Luneur

Dopo 10 anni di chiusura il grande giorno è finalmente arrivato: giovedì 27 ottobre riapre il Luneur.

Dopo il lungo periodo di restauro, il Luneur Park riaprirà al pubblico. Per ora si sa poco sulle attrazioni, l’unica sicurezza è che non ci sarà il Tagadà, colpo durissimo per gli amanti del genere. Ci sarà senz’altro la ruota panoramica, rimodernata per l’occasione. A quanto pare anche la casa di paura rimarrà, degli altri ancora nessuna notizia certa.

Certamente sarà un parco più propenso ad accogliere i bambini, sui comunicati ufficiali si parla di un’età compresa tra i 0 e i 12 anni, ma siamo sicuri che anche i più grandi potranno divertirsi tra le attrazioni che verranno proposte. “Un parco per bambini e per chi desidera fortemente essere bambino”. Quasi tutti praticamente.

Nei primi tre weekend di ottobre, i bambini di Roma parteciperanno alle ‘selezioni’ per diventare ‘Mastri Girandolai’ e prendere parte così all’inaugurazione del parco giochi. Le girandole realizzate saranno infatti piantate nel parco in occasione della riapertura, per superare il Guinnes World Record per il prato con il maggior numero di girandole al mondo.

Insomma torna uno dei simboli dell’infanzia di molti romani che ormai sono diventati trentenni, qualcuno di questi trentenni ci andrà con gli amici, altri con i figli. Inoltre la riapertura abbraccerà tutte le nuove generazioni di piccoli romani che non hanno mai avuto un luna park dentro Roma e ora finalmente potranno goderselo.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Gap, la gang clandestina che aggiusta Roma illegalmente

Hot

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

Ritornano i Musei Vaticani in notturna

Coolture

Il dizionario del dialetto romanesco

Hot

Connect