Hot

I centri benessere di Roma nord

I centri benessere di Roma nord

Ci sono le piramidi in Egitto, i nuraghi in Puglia, le cantine in Borgogna, i templi in Sudamerica e i centri benessere a Roma nord.

I centri benessere di Roma nord sono come quelli della Fifth Avenue di New York, di Kensington a Londra, del settimo Arrondissement di Parigi. Più che centri benessere sono università di antropologia, degli esperimenti sociali, dove incontri personaggi usciti dalla “Grande Bellezza”, dai film di Fellini, dai telefilm americani tipo Orance County o Gossip Girl.

A Roma nord si inizia ad andare al centro benessere a 13 anni, quando la mamma porta la figlia e la fa entrare nel grande mondo dei peeling, delle manicure, degli anti-age, delle maschere di alghe. Ma soprattutto porta la figlia dalla sua migliore amica, la sua confidente, la sua psicanalista, il punto nevralgico della sua vita: l’estetista.

E nessuno la chiama “estetista”, è così intima che si chiama sempre per nome. Non si dice mai “devo andare dall’estetista” ma “devo andare da Jessica”, “devo andare da Deborah”. Per le donne è la sorella che non hanno mai avuto, la madre che hanno cercato una vita. L’estetista è più importante del marito, quando parte è un dramma, le donne di Roma nord non sanno che fare, sono disperate, si sentono orribili. L’estetista a Roma nord è come il prete nei paesi, lo sciamano nei villaggi, sposta più voti di un politico, se si candidasse diventerebbe presidente del XV municipio in un battibaleno.

Che poi le estetiste a Roma nord sono miliardarie, per una depilazione ti chiedono 30 euro, un massaggio viso 70 e un massaggio anticellulite fino 150.

A Roma nord ci sono centri benessere in ogni angolo, nascono come funghi, al posto di garage, di banche, di fiorai, è il mercato più florido della zona, sono come i ristoranti ad Ariccia, i negozi di souvenir al Vaticano, gli antiquari a via dei Coronari. Fleming, Ponte Milvio, Vigna Clara, via Cortina d’Ampezzo. L’unico posto che non rispettava gli standard della comunità, per dirla alla Facebook, erano i Parioli.

Nonostante il quartiere sia una delle rappresentazioni più vivaci dell’essenza di Roma nord, i centri benessere sono sempre mancati. Tanto è vero che le classiche signore dei Parioli spesso dovevano farsi la “traversata del viadotto” per andare a curarsi il corpo decentemente.

Per fortuna però qualcuno ha fiutato l’opportunità e ai Parioli, proprio al numero 94/a di viale Parioli, ha aperto Alchimia. Da fuori non si vede tanto ma una volta che lo conosci non lo lasci più. E’ un piccolo centro benessere a gestione familiare, non una di quelle attività enormi che sembrano multinazionali e per cui sei un semplice numero. Alchimia ha aperto da pochissimo, l’inaugurazione è stata infatti il 14 gennaio (piena di gente peraltro), ma già ha un giro di clienti ormai affezionati che hanno colto da subito quanti vantaggi può dare un centro più piccolo e ben curato.

Oltre ai prezzi onestissimi, è l’atmosfera che si respira ad Alchimia a fare la differenza, non c’è Jessica, non c’è Deborah, c’è la proprietaria, Giorgia, che è una ragazza a modo, di zona e (per esperienza personale) molto simpatica e disponibile. Una piccola isola felice nel panorama di posti che di solito si trovano in giro.

Inoltre Alchimia ha dei trattamenti cosmetologici innovativi, come l’ossinegoterapia estetica e la dermobionica. Le clienti vengono coccolate con tisane aboca e apoteca natura, anche all’inaugurazione si serviva cibo vegetariano e vegano per lanciare il messaggio che il centro benessere aiuta, ma deve essere associato a una vita sana.

Ma soprattutto Alchimia non è il classico posto pieno di “ragazze parioline” che spendono i soldi della paghetta dei genitori per rifarsi le unghie e fanno più rumore che in discoteca. E’ un posto tranquillo, rilassante e pieno di clienti e dipendenti come Roma nord merita. Saranno molto contente le signore dei Parioli, che finalmente hanno anche il loro centro benessere.

Comments

comments

you may also want to read

No Commenti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.