Coolture

Arriva la card per visitare tutti i musei civici di Roma a 5 euro

Arriva la card per visitare tutti i musei civici di Roma a 5 euro

Entrare nei più importanti musei della Capitale per un anno a 5 euro, no, non è una favola, è tutto vero. Dall’inizio della primavera 2018 tutti noi romani potremo goderci il patrimonio culturale della città grazia alla nuova tessera Mic, che ci farà entrare in tutti i siti del sistema Musei in Comune, incluse le mostre estemporanee.

Questa agevolazione pazzesca è riservata ai residenti a Roma, permanenti e temporanei. Basta presentare la card e potremo entrare con gli stessi 5 euro ai Musei Capitolini, al Museo dell’Ara Pacis, al Museo dei Fori Imperiali – Mercati di Traiano, al Museo di Roma, al Museo di Roma in Trastevere, alla Galleria d’Arte Moderna, al Museo della Centrale Montemartini, ai Musei di Villa Torlonia e al Museo di Zoologia. Oltre a quelli con ingresso gratuito: Museo Napoleonico, Museo di scultura antica Giovanni Barracco, Museo Carlo Bilotti, Museo Canonica, Museo delle Mura, Museo della Repubblica Romana e della Memoria garibaldina, Villa di Massenzio e Museo di Casal dè Pazzi.

“Una grande opportunità per chi vive a Roma” ha detto la Raggi, commentando la prima novità che inaugura il 2018, Anno Europeo del Patrimonio Culturale. “Avere la possibilità di entrare nei musei e visitare liberamente le mostre, al solo costo di 5 euro l’anno – prosegue la prima cittadina – vuol dire potersi riappropriare degli spazi culturali cittadini, vuol dire sentirsi a casa in tutta Roma”.

Aspettiamo quindi il 2018 per visitare i musei della città più bella del mondo a 5 euro all you can see, un’opportunità enorme per tutti noi romani, una goccia nell’oceano che però può simbolicamente dare un segnale e smuovere un po’ di pigroni, come noi, che questa volta non hanno più scuse per non andare a vedere le meraviglie della nostra città.

Comments

comments

you may also want to read

No Commenti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.