Roma

Dal 2018 arriva la spiaggia sul Tevere

Dal 2018 arriva la spiaggia sul Tevere

Roma avrà anche la spiaggia, entro la prossima estate infatti la sponda del Tevere vicino a ponte Marconi diventerà una “roman beach”. E lo diventerà sul modello Parigi, anche con campi sportivi e attività ricettive. Lo ha annunciato la Raggi, presentando in Campidoglio il progetto riqualificazione del Tevere.

“Il Tevere è il fiume che attraverso Roma, ma purtroppo non rappresenta una parte viva e pulsante della città a differenza di molte città europee – ha detto la sindaca – per questo per la prossima estate ci sarà un progetto che riguarderà un’area di diecimila metri quadrati vicina a a Ponte Marconi con una spiaggia e campi sportivi”. Da lì comincerà la riqualificazione del Tevere, questa l’idea del Campidoglio.

“Vogliamo restituire decoro e vivibilità alle aree fluviali. Per questo Roma Capitale ha creato dei gruppi di lavoro e una app dedicati al monitoraggio delle criticità presenti lungo il tratto urbano del Tevere, per rilevare fenomeni di degrado, presenza di rifiuti e di insediamenti abusivi”, così la sindaca ha spiegato il progetto. L’idea è un’intesa tra Roma Capitale, Regione e Prefettura per la gestione della sicurezza e la sorveglianza del fiume, per individuare i comportamenti illeciti e programmare le azioni conseguenti (sgomberi, rimozione rifiuti, bonifiche ambientali, manutenzione del verde).

E oltre a questo ci saranno anche “ciclopattuglie” della Municipale per controllare le sponde. Non si esclude anche l’utilizzo di droni per la vigilanza delle zone più sensibili e di difficile accessibilità. Uno dei problemi sono gli insediamenti abusivi tra problemi di eventi meteo e microcriminalità, ma anche di decoro e ambientali. Tutte questioni che dovrebbero essere risolte prima dell’arrivo della spiaggia.

Comments

comments

you may also want to read

No Commenti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.