Coolture

Domani apertura straordinaria delle dimore storiche del Lazio

Domani apertura straordinaria delle dimore storiche del Lazio

Un evento unico la mondo. La prima giornata delle dimore storiche del Lazio aprirà gratuitamente le porte di ville, castelli, giardini, monasteri chiese, conventi e dimore private, alcune addirittura mai aperte al pubblico e di solito inaccessibili oppure parzialmente visitabili. Il tutto domani, domenica 21 ottobre.

Oltre 72 siti aperti e gratuiti in tutto il Lazio. Tantissimi appuntamenti, per l’elenco completo potete andare su www.dimorestorichelazio.it. A Roma e dintorni sicuramente da segnalare il Collegio Innocenziano di Piazza Navona. Ad Ariccia Palazzo Chigi e Villino Volterra, il complesso monumentale stratificato di Monterano, il Castello Theodoli di Ciciliano con i suoi mille anni di storia, il Parco Monumentale di Villa Torlonia, Villa Tuscolana e il Parco dell’Ombrellino di Frascati.

Ma anche il Castello Colonna, il Ninfeo e il Parco degli Elcini di Genazzano; il Palazzo e il Parco Sforza Cesarini di Genzano; il Castello dei Del Gallo di Mandela; il Palazzo Colonna-Marcucci di Olevano Romano; il Castello Borghese a Pratica di Mare; la Villa del Cardinale a Rocca di Papa; la Villa Saracena di Santa Marinella; la Casa Gotica di Tivoli; il Palazzo Doria Pamphilj di Valmontone; il Castello Borghese di Vivaro Romano e Palazzo Rospigliosi a Zagarolo.

Insomma, un’iniziativa bellissima che andrebbe replicata più spesso. Zingaretti alla presentazione ha dichiarato che: “Valorizzare il patrimonio culturale del Lazio è un obiettivo fondamentale. Sono convinto che sostenere la bellezza significhi dare impulso anche allo sviluppo del territorio, dell’economia e del turismo”. Speriamo se lo ricordi spesso.

Comments

comments

you may also want to read

No Commenti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.