Coolture

Domenica la visita benefica alla stazione di San Giovanni

Domenica la visita benefica alla stazione di San Giovanni

A Roma troppo spesso si parla di cose brutte e spessi ci si dimentica che sono tante le belle iniziative, una di queste è sicuramente la visita archeologica alla stazione della Metro C di San Giovanni.

Un vero e proprio tour tra i corridoi di una metropolitana in cui normalmente si incontrano solo viaggiatori frettolosi e pendolari stanchi, senza pensare che la fermata San Giovanni custodisce un tesoro che tutto il mondo si sogna.

La visita sarà questa domenica, 11 novembre, e si scoprirà come la costruzione della stazione di San Giovanni ha permesso di realizzare uno degli scavi urbani più importanti mai fatti a Roma. Oltre 20 metri di profondità e quasi 3.000 mq di superficie. Uno spazio che ha scandito la storia di Roma, dall’età contemporanea fino alla preistoria. Lo spazio dove sono stati allestiti ben due piani della struttura, tantissimi reperti che raccontano la vita di questa zona di Roma per ben due millenni.

La cosa bella della visita è che l’intero ricavato confluirà nella raccolta fondi promossa dalla Fondazione Apulia Felix, dall’Associazione The Monuments People e da I Love Guido per la ricostruzione del sito archeologico di Faragola (Ascoli Satriano – FG), gravemente danneggiato nella notte tra il 6 e il 7 settembre 2017 da un incendio di natura dolosa. Un’iniziativa bellissima organizzata dall’Osservatorio di Archeologia della Sapienza.

La visita è domenica, l’appuntamento è a Largo Brindisi n.20 alle 10. Il tour durerà in tutto un’ora e mezzo, costerà 7 di donazione, 1,5 di auricolari (facoltativi) e 1,5 di biglietto metro. La prenotazione è obbligatoria e va fatta alla mail osservatorioarcheologia@gmail.com, indicando il numero di partecipanti, nome e cognome dei medesimi e un numero di cellulare.

Comments

comments

you may also want to read

No Commenti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.