Connect with us

Coolture

Anche Roma nord ha il suo speakeasy

A Roma ormai ci sono cose che nascono come funghi: i bangla, i negozi di Nail Art, gli Alice Pizza, e anche gli speakeasy, secret bar con buoni cocktail in cui spesso serve una parola d’ordine per entrare. Gli speakeasy ormai a Roma sono ovunque, in centro, sull’Ostiense, a San Giovanni, da una prima analisi sembrerebbe che gli speakeasy manchino proprio nella zona regina delle mode, da dove le mode partono: Roma nord.

E invece no, Roma nord ha il suo speakeasy, non poteva farsi parlare dietro, e ovviamente è nel suo headquarter: Ponte Milvio. In pochi lo conoscono perché, a differenza di molti altri, è un secret bar nel vero senso del termine. Infatti Int.2, questo il nome del locale, non è neanche su piano strada ma al primo piano. Ancora è sconosciuto ai più, chi c’è stato fa attenzione a tenersi l’informazione per se per non farlo sputtanare come un po’ tutta Ponte Milvio.

Tutti conoscono Beer Company a Ponte Milvio, ma solo i più attenti hanno fatto caso che al piano di sopra, il primo piano dello stesso palazzo, ci sono delle finestre con delle lucette in cui si intravede un posto fichissimo. Qualcuno pensa sia una casa di un riccone, altri che sia un night club, in realtà è lo speakeasy di Ponte Milvio, Int.2, per andarci non servono strane parole d’ordine o conoscere il proprietario, basta citofonare al portone accanto e viene aperto.

Fatto un piano di scale si entra in un altro mondo, all’entrata ti accoglie una bella ragazza sorridente che ti fa fare la tessera, Int.2 infatti è un’associazione culturale. Dopo la tessera vieni catapultato in un posto surreale, probabilmente il più bello di Ponte Milvio, un locale retro fatto di arredamento elegante e ricercato, luci soffuse, musica giusta al giusto volume, e varie stanze “private” dove passare la serata come se stessi in una casa con un barman personale, una bella casa e un super barman.

La scelta dei cocktail è infinita, dai loro speciali a quelli classici, con una bottigliera fornita e a prezzi giusti. A tavola vengono serviti popcorn in tazze da tè vintage, per chi vuole stuzzicare qualcosa accanto al gin tonic. Il bancone è degli anni ’50 tutto in legno, e per chi vuole invece stare comodo divani e poltrone di design di varie epoche, mischiate in un vortice che funziona.

Noi l’abbiamo scoperto per caso, in una delle, sempre meno frequenti, serate a Ponte Milvio, snobbato anche per colpa della “standardizzazione” dei locali. Int.2 era quello che mancava, in una zona sempre più pop un tocco di classe ci voleva, e Int.2 lo rappresenta in pieno. Ci dispiace per chi voleva tenere la notizia riservata, ma siamo stati così bene che volevamo urlarlo al mondo.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Gap, la gang clandestina che aggiusta Roma illegalmente

Hot

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

Le migliori terme gratuite vicino Roma

Coolture

15 anni fa usciva Tre Metri sopra il Cielo

Coolture

Connect