Connect with us

Coolture

Arriva in Prati il festival dei ravioli cinesi

I romani, si sa, sono appassionati di carbonara, gricia, amatriciana, cacio e pepe, ma c’è un angolo del cuore che è dedicato a un piatto così lontano ma anche così vicino: i ravioli cinesi.

Alla piastra, al vapore, con la carne, la verdura, persino il pesce. Che poi tutti i romani li chiamano ravioli cinesi ma in realtà il nome in lingua originale è Dim Sum. Ed è proprio Dim Sum Festival che si chiama il festival dei ravioli che ha organizzato uno dei ristoranti cinesi più buoni di Roma, Ruyi in Prati.

Ruyi, a via Valadier 14, è un ponte Italia-Cina da più di 30 anni, e i ravioli sono famosi dagli anni ’80, i normali di carne ma anche quelli di verdure, quelli patate e curry, per non parlare del gusto pollo e verdura.

Prati quindi diventerà Pechino per un giorno, il Dim Sum Festival si svolgerà martedì prossimo, 2 luglio, e prevede una degustazione di 20 Dim Sum fatti in casa, accompagnata da vari cocktail orientali, al prezzo di 25 euro. Per andare si deve prenotare al numero 06/3215804. Una buona occasione per prendere una pausa dalla carbonara, e anche dalla dieta.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

Il dizionario del dialetto romanesco

Hot

Connect