Connect with us

Coolture

Lost, la giungla di Ponte Milvio

Ponte Milvio ormai è diventato tipo il quartiere parigino Saint-Germain-des-Prés, una zona ricca, più o meno centrale, residenziale, costellata di locali e ristoranti ad ogni angolo. Sembra ieri che c’era a malapena il mercato.

E invece in pochi anni è diventato un vero punto di riferimento, zona di locali, apericena, street food e birra artigianale.

E ormai a Ponte Milvio si vedono scene esilaranti tutti i giorni, è uno specchio di Roma nord, una è sicuramente quella a cui abbiamo assistito l’altra sera. Eravamo a cena da Lost e siamo stati tentati di fare una foto alla scena splendida che ci si è palesata davanti, avrebbe fatto 10k di like.

Allo stesso tavolo una ragazzetta classica di Roma nord, magari dei Parioli, classica che vive in palestra, ha 4 personal trainer, fisico pazzesco curatissimo, perennemente a dieta da quando ha 11 anni, questa ragazza stava mangiando una leggerissima e dieteticissima tartare. 

Accanto a lei il suo ragazzo, più che un ragazzo un mammut, almeno 1 metro e 90 di cristiano per 120 chili, gigantesco, tatuato, con barba e capelli lunghi, un rugbista nato, ecco mentre lei a malapena addentava una forchettata di tartare lui si stava scorrazzando un’intera porzione di Mexican Tacos solo per antipasto. Ci stiamo ancora pentendo di non aver fatto la foto. 

Un ritratto di Ponte Milvio, dove diverse diete si incontrano, ma anche di Lost, che ormai è un punto di riferimento per i “senatori” di Roma nord, quelli che andavano a Ponte Milvio anche prima dei lucchetti di Moccia. Quelli che dicono che “ormai a Ponte Milvio ci sono più tute che pantaloni”. Dove ci trovi anche quelli di zona che hai visto crescere ma che non hai mai salutato.

Lost è un po’ il ritrovo della vecchia guardia, un locale nuovo e moderno creato da alcuni ragazzi proprio di zona che hanno voluto portare a Ponte Milvio un ambiente jungle, informale e sensuale. Lost è un tropical restaurant e cocktail bar, ottimo per una serata infrasettimanale per mangiare e bere bene e, come abbiamo visto, adatto anche a ogni tipo di dieta, dall’aspirante anoressica al rugbista. In più pare stiano anche lanciando un progetto food che si focalizzerà sulla cena con nuovo menu e nuove proposte. Noi ormai dopo quella scena stiamo sempre lì.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

I Gap, la gang clandestina che aggiusta Roma illegalmente

Hot

Svelato il mistero dei cartelli “Cercasi scambisti”

Roma

Connect