Connect with us

Roma

Fermato col fumo a Trastevere, “Non spaccio, sono ricchissimo” e il giudice lo assolve

Certe volte basta avere soldi per passarla liscia e dimostrare di aver ragione. E’ la storia di un romano che è stato fermato dai carabinieri a Roma, precisamente a Trastevere, venerdì scorso.

I militari sono stati insospettiti dal fatto che l’uomo andasse in giro nel quartiere sempre ben vestito e guardandosi intorno.

Il 69enne è stato perquisito e gli sono stati trovati 250 euro in contanti in tasca. In casa invece sono stati trovati 20 grammi di hashish e due canne sul comodino.

L’uomo è stato denunciato e davanti al giudice ha dichiarato: “Sono ricco, non ho bisogno di spacciare”. Gli avvocati hanno poi mostrato il suo estratto conto: 790mila euro. Oltre a 5 appartamenti in Prati e a Trastevere e un attico in una palazzina di via di San Francesco a Ripa.

Solo la scorsa settimana l’uomo ha raccontato di aver guadagnato 5mila euro con le azioni. E si è giustificato dicendo che “ha questo vizio da tanto”. Per questo il giudice si è convinto ad assolverlo, come richiesto anche dal pm. Si è stabilito che fosse tutto consumo personale.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

Il dizionario del dialetto romanesco

Hot

Connect