Connect with us

Coolture

Roma come Bali, arriva al Maxxi l’aperitivo nelle capanne di bambu’

“La maggior parte delle specie di bambù sono originarie dell’Asia e dell’America. Le si possono trovare ad altitudini variabili, sino ai 3000 m sull’Himalaya. Alcune specie sono spontanee in Africa e in Oceania. Non esistono specie spontanee in Europa” (Wikipedia) 

In Europa no, ma a Roma si. Infatti dal 2 giugno il Maxxi diventerà una distesa di capanne di bambù in pieno stile Bali. 

Mediterraneo, locale all’interno della struttura museale del Flaminio, lancia infatti gli Homy, strutture sferiche in canna di bambù che ricordano molto le capanne indonesiane o della Thailandia, anche quelle brasiliane o di Santo Domingo. 

Strutture che regalano intimità ma senza claustrofobia, essendo all’aria aperta a tutti gli effetti. Gli Homy hanno un diametro di 5 metri e ospitano fino a 5 persone, così da garantire la distanza di sicurezza.

Non sembrerà di stare a Roma Nord ma in un paese esotico, e non sarà un evento di pochi giorni, sarà aperto tutta l’estate dalle 12 fino alle 2. Da Mediterraneo infatti si può sia mangiare, a pranzo e cena, con un menu che si addice al capolavoro di Zaha Hadid, ma anche bere bene, per l’aperitivo o per un cocktail dopo cena, con una carta dei vini molto interessante e i cocktail di Spirito da godersi dentro gli Homy.

Quest’estate, che sarà molto romana essendo difficile spostarsi, Mediterraneo al Maxxi si candida come protagonista della stagione, perché sarà veramente come farsi un viaggio di qualche ora in un paese tropicale. Nel silenzio e nella tranquillità del Maxxi, con le piante e gli alberi del giardino, a godersi un Moscow Mule dentro un Homy, sentendosi un po’ Robinson Crusoe al Flaminio.

I protagonisti assoluti saranno food & drink, incorniciati in serate a tema, con una programmazione artistica varia e di qualità. Ci saranno molte collaborazioni ed eventi speciali, come ad esempio l’evento di lancio di Spirito Cocktails che verrà annunciato a breve. Tutto nel rispetto delle regole, tutto in un posto mai visto prima a Roma, in un ambiente stravagante e chic, in una location come il Maxxi che ci invidia tutto il mondo. Ma a quello siamo abituati.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Il dizionario del dialetto romanesco

Hot

Connect