Connect with us

Coolture

Scoperta una splendida villa romana sotto un vigneto di Amarone

Si pensa che la villa dia il nome alla frazione, una villa romana del terzo secolo dopo Cristo scoperta a “Villa”, frazione di Negrar, in provincia di Verona.

E’ una villa romana lussuosissima quella scoperta sotto i filari dell’Amarone, padrone enologico della zona. Dei pavimenti eleganti, colorati e di ottima fattura, rimasti intatti per 1700 anni. E’ di cento anni fa il primo ritrovamento in zona, ma adesso la scoperta è sensazionale.

Due metri sotto terra, per trovare i fasti dell’Antica Roma. “C’era una grande sala centrale di dieci metri per sette, poi c’erano altre stanze ai lati, una con l’abside” Gianni De Zuccato, archeologo della Sovrintendenza, racconta la struttura.

Per cento anni i vigneti della Valpolicella hanno nascosto questo tesoro dopo averlo scoperto, che dopo varie peripezie era rimasto sotto terra. Tutti gli abitanti sapevano che c’erano dei resti sotto quel vigneto ma mai nessuno lo aveva fatto venire alla luce.

Dopo varie peripezie adesso la scoperta è realtà. Gli scavi hanno svelato una Villa Adriana in miniatura, una villa fatta di materiali pregiati che dev’essere appartenuta a qualche patrizio romano.

Anche la Cnn ne ha parlato, adesso la Sovrintendenza sta trattando con i proprietari per ottenere i resti. Anche se sembra che una famosa cantina abbia fatto un’offerta per accaparrarsi l’area e mettere a disposizione del pubblico il sito archeologico.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Il dizionario del dialetto romanesco

Hot

Connect