Connect with us

Coolture

Arriva la nuova illuminazione dell’Ara Pacis, firmata Bulgari

I mecenate esistono ancora, e molti sono a Roma. Ormai gran parte del centro è finanziato, sponsorizzato, in altre parole “pagato” da grandi brand, soprattutto del lusso.

Che poi, ma se la moda è a Milano perché non investono lì? Forse perché la più grande attrazione monumentale dopo il duomo è la casa di Manzoni.

Ultimo atto di mecenatismo è stato il rifacimento dell’illuminazione dell’Ara Pacis, finanziata da Bulgari. Solo il più recente dei finanziamenti della maison di moda, dopo il maquillage della Scalinata di Trinità dei Monti, dell’Area sacra di Torre Argentina o il restauro della Collezione Torlonia.

Centoventi mila euro per il relamping totale dell’Altare della pace di Augusto, insieme agli 87 mila del Campidoglio.

L’intervento consiste nella sostituzione delle vecchie lampade con nuovi led negli spazi museali, oltre che un potenziamento dell’illuminazione nello spazio mostre.

Un lavoro stupendo, nella via della sostenibilità ambientale ed economica, oltre a questo nel 2021 nei paraggi ci sarà anche l’inaugurazione del Mausoleo di Augusto, rifatto da Tim e l’apertura dell’albergo a piazza Augusto Imperatore, proprio di Bulgari.

Photo credit: Vogue

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Il dizionario del dialetto romanesco

Hot

Connect