Connect with us

Coolture

Arriva Cinepugno, la mostra che dà vita alle locandine dei film di nicchia

Al Contemporary Cluster c’è la mostra Cinepugno, una grande monografica dell’artista romano Leonardo Crudi a cura di Giacomo Guidi. Se avete già sentito parlare di Crudi, è lui che ha rifatto la piazzetta di San Lorenzo.

La mostra si configura come evento conclusivo di Cinema, progetto di street art dedicato ai film underground italiani degli anni ’60 e ‘70, che Crudi ha realizzato sui muri di Roma nel corso degli ultimi anni.

A partire dalla fine del 2017, egli ha affisso in giro per la capitale manifesti disegnati e dipinti a mano dedicati principalmente ai quei film per i quali non sono mai state realizzate locandine promozionali, in quanto rimasti fuori dal grande circuito della distribuzione.

Crudi si è quindi impegnato a dare “un volto” a pellicole di nicchia, conosciute solo dagli intenditori, che rischiano di finire nel dimenticatoio. I suoi manifesti affissi in strada fungono da cinepugni che colpiscono con colori accesi e ardite composizioni geometriche i passanti con lo scopo di spingerli a guardare i film rappresentati.

Con i suoi poster egli porta avanti una “propaganda artistica” volta a suscitare la riscoperta di opere, personaggi e storie rimasti ai margini della grande narrazione culturale ufficiale. Nelle suggestive sale di Palazzo Cavallerini saranno presenti una trentina di opere su tela realizzate con i media prediletti dall’artista: la penna bic e gli smalti.

Alcune di esse, come il manifesto del film di Carmelo Bene Hermitage, sono rivisitazioni di opere che Crudi ha già realizzato e affisso sui muri di Roma nell’ambito del progetto Cinema. Il suo particolarissimo stile si fonda sull’originale rielaborazione, da una parte, del linguaggio pittorico del costruttivismo e del suprematismo russo, dall’altra, della lezione della pop art romana.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Il dizionario del dialetto romanesco

Hot

Connect