Classifiche

Le 10 carbonare piu’ buone di Roma

Le 10 carbonare piu’ buone di Roma

Di Luigi Magni – Ci hanno fatto poesie, meme, film, libri, vite intere. La carbonara è come un vero amico, quando la incontri il tempo si ferma, quando non la incontri ti manca da morire. Nessun uomo o donna a Roma non sa fare la carbonara, anche i ristoranti romani sono dei veri e propri templi di questo piatto immortale, ma solo alcuni ti fanno venire voglia di prenderne due di fila. Questa classifica non è fatta da Cracco, Cannavacciuolo o Alessandro Borghese, molto meglio, è fatta da romani che ovunque vanno prendono la carbonara.

10. Pizza Forum

Dal nome e dalla posizione non gli daresti una lira. A Gay Street, dietro al Colosseo, potrebbe essere uno degli innumerevoli posti turistici e invece oltre alla pizza buona, il pezzo forte come si intuisce dal nome, il cuoco ha una passione per la carbonara e la fa quasi meglio della pizza. Provare per credere.

9. Zi Umberto

La location è pazzesca, l’inimitabile piazza della Malva, dietro piazza Trilussa. Il posto è caratteristico, pieno di roba dentro, tavoli sulla piazza fuori. Una delle ultime vere osterie romane, quelle che portano avanti la tradizione anche estetica e di atteggiamento, basta sedersi e capirlo da come si pongono i camerieri. Appena arrivi ti sembra che qui facciano una carbonara da paura, quando la mangi capisci che non ti sbagliavi.

8. Flavio al Velavevodetto

Nel cuore di Testaccio, la sua carbonara è famosa in lungo e in largo. Già quando ti arriva basta guardare il colore e ti ci vorresti buttare addosso. La ricetta di Flavio è molto particolare, ci mette addirittura l’acqua di Nepi, ma i risultati sono indimenticabili.

7. Dar Moschino

Già sapere che sta a Garbatella gli da credibilità, quando ci arrivate davanti l’insegna non può mentire. Uno degli ultimi posti ancora romani ma non turistici. Ristorante vecchio stile, carbonara che si vede e si sente che ha una storia dietro.

6. Trattoria da Danilo

Nel menù la carbonara è chiamata “Sua Maestà”. Questo basta e avanza.

5. Er Gambero Rotto

A parte il nome geniale, questo posto è imprescindibile per ogni romano. Location piena di romanità in ogni angolo, menù fisso, camerieri che ti prendono in giro dall’inizio alla fine, ma soprattutto carbonara al limite dell’illegale.

4. Pochi ma buoni

Anche se è una specie di “fuori classifica” perché è ad Ariccia, si merita il posto tra quelle dentro le mura di Roma. E’ l’ultimo ristorante in alto della salita di Ariccia, a 15 euro ti danno quello che vuoi da bere, un antipasto enorme e un piatto a scelta tra primo e secondo, fidatevi di noi, prendete la carbonara.

3. Enzo al 29

La trattoria romana per eccellenza, la carbonara romana per eccellenza. Peccato che non si può prenotare sennò prenoteremmo tutte le sere, ma comunque vale la pena anche di fare la fila.

2. La Gattabuia

Nel cuore della parte più vecchia (e più bella) di Trastevere, ricavato da un antico carcere dell’era papalina, già da quando entri nel ristorante fai un salto di diversi secoli. Atmosfera seicentesca con archi, volte e mattoncini in cotto. La carbonara qui, insieme a tutto il resto, è SPAZIALE. La sapiente gestione familiare ormai quasi ventennale ne ha fatto un punto di riferimento per tutti gli amanti della cucina romana. Uno di quei posti unici, che nonostante la posizione centralissima non ha nessuna tendenza turistica, mangiare la carbonara a La Gattabuia è come fare un salto nel passato, il passato quello buono.

1. Marzapane

Non lo avremmo mai pensato che fosse una chef spagnola a stare prima in classifica, ma se lo merita tutto. Anche se il prezzo non è proprio popolare gli ingredienti usati lo giustificano. Una carbonara “tuorlosa” ma semplicemente incredibile.

Comments

comments

you may also want to read

No Commenti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.