Roma

Il Campidoglio: “Fori Imperiali gratis per tutti”

Il Campidoglio: “Fori Imperiali gratis per tutti”

I Fori Imperiali gratis, come un grande parco pubblico immerso nella storia accessibile a tutti quando vogliono, romani, turisti, gente di tutto il mondo. Un “Central Park” romano, che diventerebbe molto più bello dell’originale, candidandosi a parco più bello del mondo, con tanto distacco sul secondo.

E’ quello che ha in mente il Comune, realizzare nell’area tra Aventino, Terme di Caracalla, rione Monti e Campidoglio, passando per i Fori Imperiali. Nessun biglietto, nessun costo. Questo il progetto del vicesindaco con delega alla Cultura Luca Bergamo, idea che sarà proposta al prossimo ministro della Cultura.

“A breve con la sindaca Raggi incontreremo il consiglio del Parco archeologico del Colosseo e mi aspetto che sia possibile trovare forme di integrazione per l’accesso all’area dei Fori – ha spiegato Bergamo -. Mi piacerebbe poi realizzare nell’area compresa tra l’Aventino, le Terme di Caracalla, il Campidoglio e rione Monti una sorta di Central Park, con accesso libero a tutti, dove si paga solo per entrare al Colosseo e per il Palatino, con tariffe comunque differenziate per turisti e residenti. Ma per questo serve la collaborazione del Ministero della Cultura. Noi lo abbiamo già proposto al ministero e lo riproporremo”.

Questo quindi il progetto, che cambierebbe geneticamente la fruibilità e l’estetica di uno dei posti più belli e famosi del mondo, ve le immaginate distese di persone che passeggiano o prendono il sole in messo ai ruderi degli antichi fori. C’è chi sostiene sia un valore aggiunto, chi invece se la prende con la scelta immaginando il bivacco e il degrado. In ogni caso il progetto c’è e probabilmente noi romani, che lo vogliamo o no, dovremo abituarci a dei Fori tutti nuovi.

Comments

comments

you may also want to read

No Commenti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.