Connect with us

Roma

La Boldrini: “Via la scritta Dux dall’obelisco”

L’ultima crociata della Boldrini è contro i monumenti che ricordano l’era fascista. In questo caso contro l’obelisco del Foro Italico. La colonna, datata 1932, dà fastidio alla Presidente della Camera, soprattutto nelle due parole incise sopra: “Mussolini dux”.

Ecco allora l’idea della Boldrini: cancellarla, cancellare un pezzo di storia esattamente, un po’ come stanno facendo i terroristi dell’Isis che stanno distruggendo le antiche e preziose vestigia di Ninive, Mossul, Nimrud.

La proposta è arrivata ieri al termine della cerimonia per ricordare il 70esimo anniversario della Resistenza, a Montecitorio, un ex partigiano ha avvicinato la presidente: “Dopo tutto quello che ci siamo detti penso che dovremmo fare qualcosa per ripulire tutte le strade d’Italia dal fascismo che sta ritornando e oltretutto di abbattere quella colonna al Foro Italico con la vergognosa scritta “Mussolini Dux”, quella è ora di abbatterla!”. 

Laura Boldrini ha risposto: “O per lo meno è ora di togliere la scritta”. La colonna originariamente prese il nome da Benito Mussolini, a cui l’obelisco era dedicato. Adesso accoglie chi va allo Stadio Olimpico, e il richiamo al fascismo è solo nella scritta: “dux” sul lato, una scritta che ciclicamente provoca richieste di cancellazione.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Il dizionario del dialetto romanesco

Hot

Connect