Connect with us

Roma

Arriva a Roma lo scooter sharing

Forse Roma e’ la città in cui lo scooter sharing serve di piu’ al mondo. Un nuovo metodo per fregare il traffico continuo di Roma: dopo Milano, sbarca a Roma il servizio di scooter sharing di Enjoy.

Il servizio di condivisione di Eni mette a disposizione i veicoli a tre ruote Piaggio MP3, 300 scooter che costituiscono la flotta per i cittadini romani. Oltre alle moto, con velocità limitata a 90 chilometri all’ora, sotto la sella ci sono in dotazione due caschi e delle cuffie igieniche monouso.

Le moto in questione possono essere guidate con patente italiana di categoria A e B (a partire dai 21 anni di età per le patenti A e B, patente A2 e 21 anni di età se presa prima del 19 gennaio 2013) e con patenti estere riconosciute dal servizio Enjoy. I nuovi utenti si possono registrare tramite app o sul sito enjoy.eni.com, mentre a chi è già iscritto basterà solo aggiornare il profilo per abilitare il nuovo servizio.

Il prezzo è più alto di quello delle 500, la tariffa e’ infatti di 0,35 euro/min e possono essere rilasciati in qualsiasi spazio consentito all’interno dell’area di copertura di 52 kmq concentrata nella zona centrale della cittàIl parcheggio è gratuito negli stalli riservati agli scooter all’interno del Comune di Roma e nelle aree dedicate presso le Eni Station cittadine.

Con l’arrivo degli MP3 della Piaggio, insieme alle 500 la flotta Enjoy sale a 900 mezzi in tutta Roma, un’altra bella notizia che staremo a vedere se finirà male come il bike sharing o verrà usato civilmente rappresentando una svolta come è stato per il car sharing.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Il dizionario del dialetto romanesco

Hot

Connect