Connect with us

Coolture

Questo weekend aperture straordinarie di palazzi e giardini segreti

Se Roma offre ogni giorno dei posti pazzeschi, ci sono dei luoghi che solitamente sono chiusi al pubblico, inaccessibili per tutto l’anno.

Per visitarli o devi avere un antenato Papa, oppure ci vai durante le Giornate FAI, la manifestazione che rende accessibili i luoghi inaccessibili del nostro patrimonio artistico e culturale.

Anche quest’anno, il weekend del 16 e 17 ottobre, tornano le Giornate FAI d’autunno. Saranno visitabili complessi religiosi inediti, palazzi, aree archeologiche, parchi e giardini storici, borghi, castelli e tanto altro.

Il tutto gratuito, con un contributo non obbligatorio di 3 euro. I posti sono limitati quindi bisogna affrettarsi a prenotare e, se si vuole, a donare. Il sito è www.giornatefai.it.

Ci sono posti fichissimi tipo Palazzo Chigi, il Casino del Bel Respiro a Villa Pamphilj, Palazzo Falconieri, Palazzo Wedekind, l’Hotel St. Regis e la Biblioteca Militare Centrale.

Questi dentro Roma, intorno a Roma il Castello di Torre in Pietra a Fiumicino, Villa Falconieri a Frascati, il treno storico di Rieti, il Parco di Villa Gregoriana a Tivoli e il Giardino delle Meraviglie a Calcata.

Photo credit: Portmobility Civitavecchia, Alessandro Russotto

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Il dizionario del dialetto romanesco

Hot

Connect