Connect with us

Hot

Verdone: “A Roma non trovo piu’ personaggi, ormai sono tutti uguali”

“Il vero romano non c’e’ piu’, è stato deportato in grandi alveari sul raccordo, si è spenta l’anima romana”. Parole che fanno riflettere con più di un velo di malinconia quelle di uno dei simboli di Roma moderna: Carlo Verdone. L’attore romano ha parlato della scomparsa dei “suoi” personaggi romani che hanno caratterizzato i primi film del regista-attore. “Una volta si poteva anche iniziare a pensare a un film partendo da un personaggio o da una serie di personaggi, ora invece devi partire dal tema. Perché i personaggi sono tutti uguali“, ha aggiunto.

Per poi continuare con una riflessione che sa di manifesto: “Prima c’era il bullo di un Sacco Bello o il fricchettone, oggi invece sono tutti livellati, nel taglio dei capelli, nel tatuaggio, nel modo di vestirsi, con le stesse scarpe e le stesse camice. Si è tutto globalizzato. Stiamo parlando di una Roma che non c’è più. Abbiamo perso quelle facce tipiche di una certa Roma. I tempi vanno avanti e tutto si trasforma. Era una Roma che viveva ancora una vita di quartiere, con un’anima popolare e facce da caratteristi, da Trastevere alle Borgate. Oggi è un po’ tutto cambiato, regna la diffidenza. È cambiato tutto, ora viviamo in un incrocio di tante culture, quello che c’è stato prima non lo ritroveremo più”. Amen.

Comments

comments

1 Comment

1 Comment

  1. Linda

    30 Novembre 2016 at 13:35

    Oh, mio piccolo amico robusto! Quanto amo questo attore (e soprattutto nel film “Grande, grosso e Verdone” http://www.filmstreaming.zone/2397-grande-grosso-e-verdone-2008.html )

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Il dizionario del dialetto romanesco

Hot

Connect