Connect with us

Hot

Approvata la delibera sui tavoli esterni, Roma diventa un locale a cielo aperto

Ieri sera la giunta comunale ha approvato la delibera per cui per 12 mesi tutti i bar, ristoranti e caffè-libreria potranno aumentare i tavolini esterni.

Una misura pensata per agevolare la ripresa nella fase 2, i locali potranno ampliare gli spazi all’aperto per i tavolini, fino al 35% in più, gratuitamente, e per tutto il 2020 non pagheranno il canone di occupazione del suolo pubblico.

“La priorità è il lavoro”, ha scritto la Raggi su Facebook. “Ieri notte abbiamo approvato questa misura straordinaria – prosegue – basterà una comunicazione online, con allegata planimetria, e si potranno allestire immediatamente i dehors aumentando lo spazio a disposizione. Il rilascio della concessione sarà successivo, così come i controlli sul rispetto delle nuove regole. Ci lasciamo alle spalle le lungaggini burocratiche e, nel caso del Centro Storico, le attese interminabili di mesi e mesi per il rilascio dei permessi o addirittura per un rigetto della domanda”.

Non ci saranno i tavolini nei posti patrimoni artistici e culturali, come la Fontana di Trevi o altri monumenti importanti. Tutti saranno liberi di comprare i tavolini che vogliono, non ci sarà l’obbligo di adeguarsi al catalogo degli arredi urbani commerciali per evitare di aumentare le spese in questo periodo difficile.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Il dizionario del dialetto romanesco

Hot

Connect