Connect with us

Roma

Chiusi dentro la Stazione Flaminio, notte horror per quattro studenti

“Aprite quella porta” questo potrebbe essere il titolo del film horror tratto dalla storia vera di quattro studenti che sono rimasti chiusi dentro la stazione Flaminio l’altra sera.

Era la classica corsa contro il tempo per l’ultimo treno, in pochi minuti si è trasformata in un racconto del terrore. Rimanere chiusi nella Metro di Roma? Fa paura pure di giorno, figuriamoci a notte fonda. Lorenzo, un 22enne laureando in Scienze Politiche alla Sapienza l’ha vissuta in prima persona.

Prima una serata a San Lorenzo con gli amici, poi la corsa verso l’ultimo treno che parte da Termini in direzione Battistini che parte alle 1.47, pochi minuti e arriva a Piazzale Flaminio. “Stavo camminando verso l’uscita quando tre ragazzi che erano a bordo del vagone con me, sono tornati indietro nel tunnel e mi hanno detto esterrefatti “siamo chiusi dentro”. A quel punto il gelo, tutti pensano che può succedere quando prendono l’ultimo treno ma nessuno se lo immagina davvero. Vanno all’altra entrata sicuri che sia aperta ma niente, l’incubo è reale.

Ore 1.55, l’inizio dell’ansia, cancello chiuso e nessuno in giro da chiamare per urlargli di avvisare qualcuno. “Ho avuto un attimo di panico (e vorremmo vedere) ma per fortuna il fatto di non essere solo mi ha fatto forza”. Dopo la paura è subentrata la razionalità, la soluzione? Il cellulare. Prima i quattro protagonisti del film horror hanno chiamato il 112, nessuna risposta, poi il 113, niente, se stavano per morire a questo punto parlavamo di quattro ragazzi morti.

Dopo vari tentativi la possibilità di dormire dentro la metro chiusa era sempre più probabile. Per mezz’ora i quattro sono stati chiusi nella metro, tutto buio, tutto silenzioso, e nessuno che rispondesse. Alle 2,25 la Questura risponde: “Dov’è che siete?”, neanche loro ci credevano. In qualche minuto arrivano i vigilantes a soccorrerli e li salvano. L’Atac nel frattempo ha avviato un’indagine interna, i ragazzi hanno qualcosa in più da raccontare nella loro vita.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Il dizionario del dialetto romanesco

Hot

Connect