Connect with us

Coolture

Apre in Prati la casa-museo di Giacomo Balla

L’indirizzo è via Oslavia 39B, il giorno X è il 26 maggio, quando aprirà la casa-museo di Giacomo Balla.

Una di quelle iniezioni di cultura inedite in una città in cui vivremo sempre di grandi classici. La casa del celebre artista futurista sarà visitabile fino al 24 ottobre, grazie a un progetto in collaborazione con il Maxxi.

Tutta la casa-museo è un inno a Balla e al futurismo. Dalle porte ai mobili, dai lampadari ai soprammobili. Balla era torinese ma importato a Roma. Ha vissuto in Prati dal 1929 al 1958, anno della morte, con la moglie Elisa.

Per renderla visitabile la Soprintendenza ha eseguito un restauro a regola d’arte. Si parlò dell’apertura più di 10 anni fa, poi un periodo di silenzio e adesso grazie al Maxxi la visita alla casa di Balla è possibile.

Si potrà visitare su prenotazione, divisi in piccoli gruppi e solo il fine settimana, per cinque mesi. L’obiettivo è di aprirla in modo permanente, speriamo.

Comments

comments

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco tutte le foto rubate ai vip (compresa Emily Ratajkowski)

Junk

I Caraibi a due passi da Roma

Coolture

La voce delle donne crea stanchezza nel cervello degli uomini

Junk

Il dizionario del dialetto romanesco

Hot

Connect