Classifiche

I 10 tipi di like della pischella romana

I 10 tipi di like della pischella romana
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars

Dopo i 10 like dei pischelli romani non potevamo esimerci dal pubblicare la lista delle signorine. Per la compilazione di questo decalogo abbiamo chiesto assistenza a diverse rappresentati dell’universo femminile, ciò nonostante il nostro misero cervello da uomini non ci ha permesso di capire fino in fondo la complessa psicologia social femminile. Buona lettura.

10. Il like “ti tengo per le palle”

DAN_8840.NEF

Ci sei uscita, gliel’hai fatta annusare, non gliel’hai data. Tutto ciò non ti è bastato, la tortura la farai continuare anche su Facebook continuando a mettere like alle sue immagini del profilo e ai suoi status. Lasciandolo in quel limbo di speranza e illusione che gli farà credere di avere ancora un’occasione con te. Tu sai perfettamente che questo non avverrà mai.

9. Il like delle BFF

bff

Flaminia, Giulia, Eleonora e Lavinia sono inseparabili, nella vita ma ancor di più sui social network. Se nelle serate allo Chalet del Bosco sono unite come una falange romana, su Facebook non sono da meno. Tutte e quattro sanno che in qualsiasi momento decidano di pubblicare qualcosa, molto spesso foto orribili, le altre amiche tempo un minuto-un minuto e mezzo, iPhone in mano gli faranno sentire la loro vicinanza regalandogli l’ambito like. Questa si che è fratellanza.

8. Il like minatorio

minatorio

Al Bar della Pace Sveva ha visto che Carlo, il suo ex storico, stava parlando con Arianna, e subito si è preoccupata. E’ tentata di prendere in mano il suo iPhone 6s rosa per mandare subito un chiaro messaggio a quella “troietta”. Ma i nervi rimangono saldi e aspetta di tornare a casa per iniziare a piazzare like falsissimi che formalmente vogliono dire “ricordati che sono tua amica” ma in realtà significano “non ce provà, t’ammazzo!”.

7. Il like della stratega

Recess University LMU Kappa Alpha Theta Spring Formal 2014 Bardo

La mente contorta di una donna non le permette di mettere i like direttamente all’uomo che si vuole scopare. Ma non per questo non ha escogitato metodi alternativi. Il più comune è quello di stilare una lista della cerchia social di lui per mettere tutti like mirati con l’obiettivo di farsi notare. Naturalmente lui non se ne accorgerà mai, e lei dovrà optare per il piano B: buttarglisi addosso da ubriaca al Goa.

6. Il like dell’ape regina

ape regina

Olimpia è la più fica di tutte, quando passa per Ponte Milvio tutti la guardano e le sue foto in costume vengono riempite di like tattici. Ma non sono gli unici che riceve, ad attestare il suo status di capobranco arrivano puntualmente anche i like di tutte le amiche e conoscenti. Purtroppo per lei la realtà è ben diversa dai social, e alla prima occasione tutte le ragazze del branco sparleranno di lei raccontando di come: “quella puttana passa le giornate a modificare le foto per far apparire quelle tettine come una terza”.

5. Il like abortito

essere-invidiosa

Il 90% dei like della pischella romana non vedono mai la luce. Li vorrebbero mettere a tutte le ore del giorno ma alla fine non ne mettono quasi nessuno. E si trattengono per i motivi più svariati: per invidia per la foto di un’amica troppo fica, per tirarsela col pischello che si vogliono scopare, perchè “quella il like alla mia foto non l’ha messo”, perché l’indifferenza fa fico, o semplicemente perché mettere troppi like è da sfigata. In ogni caso i like abortiti sono di gran lunga i più numerosi.

4. Il like della zitella

zitella

In tutti i gruppi di amiche c’è una Bridget Jones, quella che non si è mai fidanzata e quando è successo non è mai finita bene. La sua serata tipo è: guardare un filmetto mangiando Haagen-Dazs, calzini di lana addosso, e like a tutto spiano alle foto delle amiche che si baciano a Parigi con l’uomo, sognando che un giorno capiti anche a lei.

3. Il like della social media manager

gianni morandi

Le foto di Francesca sono sempre le più apprezzate su Facebook, un motivo c’è: calcola tutte le singole variabili per poter arrivare al successo, conosce gli orari e gli algoritmi di Facebook meglio del social media manager di Gianni Morandi. La sera prima di mettere una nuova foto su Facebook fa un giro su whatsapp tra tutte le amiche per far sapere loro il minuto preciso in cui ha bisogno del loro like, così il post rimane sempre presente sulla bacheca dei suoi amici. Genio del male.

2. Il like diplomatico

merkel

Federica ha cominciato a scoparsi Niccolò da qualche settimana, sa perfettamente che un culo come il suo lui non lo ha mai visto. Sta aspettando che lasci la sua ragazza (le due si salutano amabilmente tutti i venerdì sera al Jarro). Lui le piace, e lei per entrare nel suo giro inizia ad accattivarsi tutti i suoi amici elargendo like come se non ci fosse un domani. Dimostrando una capacità politica che manco Andreotti.

1. Il like “so cos’hai fatto”

so cos'hai fatto

Il tuo ragazzo ha appena postato un’anonima foto fuori da Roma Tre, e noti che l’amica della palestra che ti ha presentato la settimana scorsa gli ha messo like. Quella cagna sta giocando con la persona sbagliata, e tu glielo fai capire subito. Scegli una delle ultime foto postate e metti il like, scrolli un po’ la sua bacheca e mette like a un’altra foto messa qualche settimana fa, così, se il messaggio non fosse arrivato.

Tratto da una storia vera

di Edoardo Iannone e Francesco Cianfarani

LEGGI I 10 TIPI DI LIKE DEL PISCHELLO ROMANO

Comments

comments

you may also want to read

No Commenti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− 2 = due