Classifiche

I 10 romani under 30 piu’ influenti

I 10 romani under 30 piu’ influenti

Di Bruno Cortona – Da sempre Roma è stato un epicentro di arte, cultura, fama e successo. Da quasi 3 secoli migliaia di romani si sono distinti per meriti di ogni tipo, ad oggi, nel 2018, sono ancora molti i romani che hanno fatto qualcosa di importante, anche da giovanissimi. Ecco i “nostri” 10 più influenti under 30 in tutti i settori.

10. Simone Ridolfi

Ci sono Deliveroo, Just Eat e Moovenda, ecco, Moovenda l’ha inventata lui. (E’ quello in mezzo nella foto).

9. CiccioGamer

Il vero nome è Mirko Alessandrini, uno dei precursori degli Youtuber, con più di due milioni di iscritti al suo canale Youtube è tra gli influencer più importanti del settore gaming. Il suo paguro, simbolo del canale, è famoso in tutto il mondo.

8. Valerio Carocci

Il capo de I Ragazzi del Cinema America ha un peso politico non indifferente, con le sue manifestazioni culturali è riuscito a smuovere i vertici del cinema italiano, oltre che migliaia di romani.

7. Luca Barboni

Il Francesco Totti del Growth Hacking, la nuova moda imprenditoriale in arrivo dall’America. Noto in tutto il mondo per essere il punto di riferimento dei growth hacker italiani, gira l’Europa per insegnare e ha da poco scritto un libro che è già considerato una bibbia per gli addetti ai lavori.

6. Ultimo

Da San Basilio con furore, fino al palco dell’Ariston da trionfatore. La freschissima vittoria a Sanremo Nuove Proposte ha scatenato una vera moda, Ultimo è ovunque.

5. Michela Parisi

Nome d’arte Mikeligna, è la regina indiscussa nei settori del beauty, food e lifestyle. Le sue lezioni di unghie hanno insegnato come si fa a milioni di ragazze, è diventata un culto nel settore NailArt. Ha pubblicato anche un libro edito da Rizzoli.

4. Federico Schiano di Pepe

Il cofounder di Cocontest, è l’unico italiano tra i 30 under 30 europei più influenti secondo di Forbes. Insieme a gente tipo Adele, Djokovic, Emma Watson, Vettel e Thomas Muller. C’è da aggiungere altro?

3. Carl Brave

“Fiori cresciuti in mezzo ai Sampietrini”, “dimmi dove sei e mi faccio tutta Roma a piedi”, due delle frasi con cui il cestista di Monteverde è diventato famoso da Aosta a Messina. In tutta Italia ovunque vada fa sold out, insieme a Franco126. Ormai il duo trasteverino è centrale nel movimento indie italiano con le loro strofe di vita vissuta.

2. Gian Luca Comandini

Il guru della comunicazione viene anche lui dalla capitale, è del 1990 ma ha una carriera e un curriculum da 50enne arrivato. A 23 anni ha fondato You & Web, una delle più importanti realtà italiane di comunicazione digitale. È stato tra i primi a parlare di blockchain e criptovalute nel nostro paese ed adesso ha co-fondato 10 Volte Meglio, il partito degli innovatori, per molti sarà il futuro Ministro dell’Innovazione.

1. Damiano dei Maneskin

Ormai è diventato un termine di paragone in tutta Italia, quello scopa “come Damiano dei Maneskin”. Da poco 19enne, Damiano David (così si chiama) fa tendenza come pochi prima di lui negli ultimi anni. Tutte le donne vogliono portarlo al letto, tutti gli uomini vorrebbero avere il suo fascino. La cosa bella è che è romanissimo, e non perde occasione per dimostrarlo.

Comments

comments

you may also want to read

No Commenti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.